La linea della Vita

Nella chiromanzia la terza linea e cioè quella curva che si trova sotto la linea della vita, è quella relativa alla nostra vita e riflette i maggiori cambiamenti che abbiamo incontrati o che incontreremo nella nostra vita.

La linea della Vita

La sua lunghezza non ha nulla a che fare con la lunghezza della nostra vita! Ma vediamo le varie interpretazioni. Se la linea della vita parte proprio vicino al pollice allora vorrà che siamo costantemente afflitti e stanchi, se è curvata perfettamente vuol dire che riusciamo a trovare nelle situazioni più incredibili un alto carico di energia, se è lunga e profonda la nostra vitalità tende a contagiare gli altri, mentre se è corta vorrà dire che sarà manipolata dalle scelte altrui. Se la linea della vita va a formare un semicerchio vorrà dire che la forza e l’entusiasmo ci caratterizzeranno anche di fronte al dolore e alla sofferenza, se è dritta e vicina all’estremità del palmo dobbiamo avere cautela nelle relazioni altrimenti rischieremo di incrinarle in maniera definitiva e rovinosa.

Se ci sono dei cerchi o delle croci all’interno della linea vorrà dire che dovremo abituarci ad ospedali e a ferite, o comunque ad interventi che condizioneranno la nostra esistenza. Infine se ci sono delle interruzioni nella linea della vita vorrà dire che dobbiamo abituarci a dei costanti e continui cambiamenti di stile di vita. In questo caso risulta importante la direzione di queste interruzioni, laddove se puntano verso l’altro e cioè verso la linea della testa significa che a causa delle nostre scelte saremo costretti a ripiegare su una vita fallimentare, mentre se le interruzioni puntano verso la fine del palmo significa che tali cambiamenti sono frutto di errori altrui e che quindi non abbiamo la minima responsabilità in quello che ci è capitato o che ci capiterà di così destabilizzante.

Fonte: come leggere la mano

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.